Stili

Il mondo dell’oreficeria, che trova la sua massima espressione nell’alta gioielleria, è qualcosa di estremamente affascinante.
Avere la possibilità di lavorare creando, con l’unico scopo di creare bellezza, è un privilegio e pertanto bisogna rapportarsi con questo mestiere con profondo rispetto.
Il rispetto per il proprio lavoro e per i materiali è sempre ripagato dal risultato finale del gioiello, mossi da un’infinita passione che si alimenta costantemente di arte si può dar vita di volta in volta a qualcosa di unico.

STILI E MATERIALI UTILIZZATI

Partendo dal presupposto che solo osservando la bellezza è possibile creare bellezza, la scelta di uno stile da seguire unito ad una propria interpretazione del pezzo è la giusta modalità da seguire per realizzare qualcosa che si distingua.
E’ importante concretizzare il lavoro seguendo un proprio gusto ma è altrettanto importante interpretare gusti e desideri del cliente.
E’ possibile creare gioielli con pietre preziose e semi preziose, talvolta anche già acquistate precedentemente dal cliente.
La cosa a cui si presta più importanza è l’artigianalità dell’esecuzione, l’obbiettivo costante è quello di realizzare pezzi con un alto livello di qualità tecnica, ognuno di loro deve saper parlare da sé…
Ci sono in particolare alcuni stili che influenzano il carattere estetico dei pezzi realizzati da Ivan Barbato, in gran parte si distinguono nettamente in tre categorie:
si presta particolare attenzione alla tecnica del traforo ispirandosi ad uno stile rinascimentale fiorentino, un ruolo altrettanto importante è ricoperto dallo stile Liberty, nel quale spazia tutta una serie di gioielli a tema naturalistico dove flora, fauna e corpi ibridi creano un connubio tra loro. Infine si realizzano pezzi particolarmente figurativi seguendo quella che a parere del titolare è una gioielleria tipicamente mediterranea, ovvero tutta quella serie di gioielli in cui le varie montature in metallo prezioso sono ornate da coralli, turchesi, pietre laviche e conchiglie.

MATERIALI UTILZZATI

La scelta dei materiali da utilizzare è spesso determinante nello sviluppo di un’idea, questi possono essere molto vari; si può creare il giusto ornamento a pietre preziose quali diamanti, smeraldi, rubini, zaffiri e così via; altre montature in metallo prezioso sono destinate invece a coralli, turchesi e pietre dure di vario tipo.
Spesso vengono utilizzate perle, sia di mare che di acqua dolce e una particolare selezione di pezzi è creata su perle scaramazze, grazie a queste ultime, così come ai minerali e agli opali di forma irregolare che sono sempre diversi tra loro, è possibile ottenere immediatamente dei pezzi unici .
Esaltare la bellezza di una gemma costruendo di volta in volta la giusta montatura è il dovere di un artigiano ed è proprio qui che risiede tutta la filosofia di questo laboratorio.